Libri Perché no ( Marco Travaglio)

Libri Perché no ( Marco Travaglio) “Marco Travaglio e Silvia Truzzi smontano a una a una le innumerevoli bugie che i riformatori spacciano da mesi a reti unificate e spiegano le ragioni del No in questo libretto di pronto intervento. Anzi, di pronto soccorso.” Libri Perché no ( Marco Travaglio)

Scarica Gratis:
Primary Link [#PDF]: Libri Perché no ( Marco Travaglio)
Mirror #1[PDF]: Libri Perché no ( Marco Travaglio)
Mirror #2[PDF]: Libri Perché no ( Marco Travaglio)

Libri Perché no ( Marco Travaglio) E’ chiaramente un libro schierato, ma non fazioso: perché riesce, con il massimo di oggettività possibile per chi ha una posizione chiara, argomentata e anche appassionata su un argomento (in questo caso la riforma costituzionale oggetto del referendum, la cui data non è stata ancora decisa, ma che dovrebbe collocarsi a ottobre-novembre 2016), a fornire un contributo essenziale a chi voglia capire le visioni in campo e quindi a decidere con competenza tra il ‘Sì’ e il ‘No’.
Libri Perché no ( Marco Travaglio) Gli autori sono noti: Marco Travaglio dirige ‘Il Fatto Quotidiano’ e compone dalla fondazione i suoi editoriali giornalieri che non fanno sconti a nessuno; Silvia Truzzi scrive da anni sullo stesso giornale articoli di cultura e di politica, dimostrando penna incisiva e intelligenza critica anche nelle sue prime prove di saggistica (‘Un paese ci vuole. Sedici gradi italiani si raccontano’, Longanesi, 2015).
Libri Perché no ( Marco Travaglio) Qui, realizzando una integrazione a quattro mani sicuramente felice, a giudicare dai risultati, hanno predisposto un ampio apparato informativo a 360 gradi, tra l’altro ricco di citazioni storiche, sulla natura e sulla genesi della nuova legge costituzionale e aperto a riferimenti essenziali alla Costituzione del 1948.
Linguaggio semplice, meno tecnicismi possibili, argomenti spiegati con cura e in profondità.
Anche la posizione di chi ha disegnato la legge e oggi promuove il voto referendario a favore del ‘sì’ è riportata con attenzione: e si evidenzia, ovviamente, che la ‘logica’ è in entrambi i campi. Solo che si tratta di due logiche differenti, che supportano ‘filosofie’ e pratiche opposte, e gli autori, senza nascondimenti e con ironia sferzante (basti rileggere il sottotitolo del volume, in cui si parla di ‘schiforma Boschi-Verdini’), optano con forza perché il referendum bocci la legge, bene rimarcando così che si tratta di un saggio non da accademia, ma ‘da combattimento’.
Libri Perché no ( Marco Travaglio) Ognuno, leggendo, anche senza essere esperto di diritto, capisce le diversità di visione ed è in grado di scegliere. Certo, la ben nota provenienza ‘ideologica’ dei due autori favorisce una chiara ed evidente autoselezione: chi acquista il volume ha probabilmente già scelto in cuor suo il ‘no’ e va a caccia di supporti per ulteriormente convincersene. Libri Perché no ( Marco Travaglio) Al termine delle circa duecento pagine ne avrà il carniere più che pieno e ricaverà il vantaggio di aggiungere lucidità e profondità al suo vuoto, dando compimento a quella famosa espressione di Luigi Einaudi, mai come oggi appropriata e negletta, sintetizzata nel ‘conoscere per deliberare’.

Libri Perché no ( Marco Travaglio)ultima modifica: 2016-08-05T06:05:25+02:00da vaccini
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento